Aktivhaus, modulo abitativo energetico in miniere di Tassullo


Mini rinnova la partnership con Aktivhaus per promuovere Biosphera Equilibrium ovvero un edificio mobile, energicamente autonomo e flessibile dalle altissime prestazioni fisiche, energetiche e ambientali, perché capace di produrre 8.000 Kilowattora anno e di consumarne appena 2.000. In questi giorni è collocato nelle miniere di Tassullo, in Trentino, quale tappa di un roadshow internazionale di 24 mesi che toccherà 15 città tra cui Milano, Roma, Verona, Bari, che vede Mini ibrida Plug-in affiancare la presentazione di Biosphera Equilibrium. Due persone vivranno in Biosphera per due giorni e verranno sottoposte ad esami fisiologici e neurologici per testare la capacità rigenerativa del modulo in un ambiente sotterraneo inadatto alla permanenza e allo svolgimento di attività quotidiane umane, dove il contrasto tra ambiente interno rigenerativo e ambiente esterno inospitale dal punto di vista biofilico viene spinto al massimo livello. Sono state scelte le miniere di Tassullo – spiega Mirko Taglietti, Ad di Aktivhau – poiché sono un sito unico per storia, geologia e tecnologia, che parla di futuro e di economia circolare, dove l’estrazione è anche progettazione architettonica di vuoti sotterranei nei quali si conservano oggi prodotti agroalimentari, come le famose mele Melinda, che hanno trovato nella dolomia un ambiente perfetto per il proprio mantenimento, salvaguardando il territorio, il paesaggio e risparmiando molta energia.
Un sito che ci proietta in un futuro di sostenibilità possibile, in Trentino, letteralmente dentro le Dolomiti. Costruito secondo i principi della biofilia, Biosphera Equilibrium ha coinvolto il know how di ricercatori e di alcune delle realtà imprenditoriali più qualificate del settore della bioedilizia. Si tratta del terzo modulo sperimentale costruito nell’ambito di Biosphera Project, progetto di ricerca che coinvolge sette Istituti di ricerca, tre enti di certificazione, e più di 30 realtà imprenditoriali con lo scopo di creare ambienti rigenerativi per gli esseri umani cambiando i paradigmi delle costruzioni per aumentarne le capacità cognitive ed eliminare lo stress.Biosphera Equilibrium si trova 300 metri sotto la montagna nei cunicoli dove si estrae la Dolomia per produrre calcestruzzi di alta qualità e con caratteristiche ecocompatibili. Quindici chilometri di galleria percorse a bordo di MINI ibrida Plug-in nell’ambito di una visione comune basata su una nuova mobilità rispettosa dell’ambiente, sulla bioedilizia tesa al risparmio energetico e all’utilizzo di materiale ecologici e contestualmente su una gestione oculata del territorio.
Fonte: Corriere quotidiano – Aktivhaus, modulo abitativo energetico in miniere di Tassullo