Bombassei: ‘Sempre più investimenti nell’elettrico’


“Abbiamo aumentato il numero degli ingegneri in ricerca e sviluppo e stiamo superando abbondantemente per gli investimenti quel famoso 5% del fatturato per passare a una percentuale più alta: vogliamo arrivare tendenzialmente al 7% e lo faremo con l’elettrico. È uno sforzo enorme”. Lo ha detto il presidente di Brembo, Alberto Bombassei, al Salone di Ginevra.
    “Continuiamo a seguire l’evoluzione del cambiamento. Siamo presenti anche sulle vetture elettriche e siamo fornitori della Tesla negli Stati Uniti: quando qualcuno dice che siamo contro l’elettrico sbaglia. Non siamo contro l’elettrico, ma contro a norme come bonus-malus”, ha spiegato Bombassei. “Stiamo investendo moltissimo perché i freni per le auto elettriche sono diverse da quelle tradizionali, in questi ultimi 2 anni abbiamo incrementato gli investimenti. Al nostro stand presentiamo il sistema totalmente elettrico di un freno, già messo sul mercato.
    Questa è la risposta di Brembo sull’elettrico. Lo facciamo da soli senza altri partner e lo stiamo già sperimentando con alcuni clienti. L’applicazione di un nuovo freno su nuova vettura mediamente impiega tra i 2 e i 4 anni. E’ un prodotto di sicurezza e va testato in maniera assoluta. Abbiamo investito tantissimo in questa nuova frontiera dei freni elettrici”.
Fonte: Corriere quotidiano – Bombassei: ‘Sempre più investimenti nell’elettrico’