Cuaron, tutti nello stesso oceano


(ANSA) – LOS ANGELES, 25 FEB – “Nessun paese può costruire muri e porre barriere” Javier Bardem ha, in spagnolo, introdotto il premio al miglior film straniero andato a Roma. Cuaron è salito sul palco per la seconda volta (la prima per l’Oscar per la fotografia) “Sono cresciuto vedendo film stranieri – ha detto il regista messicano candidato anche fra i registi e per la categoria miglior film. “Siamo tutti parte della stessa emozione, tutti parte dello stesso oceano”, ha detto.   
Fonte: Corriere quotidiano – Cuaron, tutti nello stesso oceano