Finisce in crepaccio sopra Gressoney, si salva


E’ stato recuperato illeso lo scialpinista italiano caduto in un crepaccio al colle del Lys, a 4.200 metri di quota, sopra Gressoney. Era caduto in profondità per circa 20 metri. A causa del forte vento gli uomini del Soccorso alpino valdostano sono stati sbarcati 200 metri più in basso rispetto al luogo dell’incidente e hanno dovuto salire a piedi l’ultimo tratto. 
Fonte: Corriere quotidiano – Finisce in crepaccio sopra Gressoney, illeso