I ragazzi davanti al lager: «Ho sentito il freddo di Auschwitz»


«C’è differenza tra conoscere e sentire». Ne è convinta Livia, 18 anni, pronta a sostenere la maturità al liceo Giulio Cesare di Roma, ma meno preparata a ciò che ha visto al campo di…

Fonte: IlSole24Ore Cultura – I ragazzi davanti al lager: «Ho sentito il freddo di Auschwitz»