Al via “Note in Biblioteca”, la musica nelle biblioteche di Roma


Roma, 28 mar. (askanews) – Nuova edizione di Note in Biblioteca, la rassegna nata dalla collaborazione tra IUC e Biblioteche di Roma, a cui ora si unisce la prestigiosa Accademia Chigiana di Siena: dodici incontri musicali ad ingresso gratuito che si svolgeranno in tre biblioteche romane durante tutta la primaveraLa IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti e Biblioteche di Roma presentano la quarta serie di Note in Biblioteca: 12 incontri musicali ad ingresso gratuito, che si svolgeranno dal 30 marzo al 21 giugno, il venerdì sera e il sabato mattina, nelle biblioteche “Villa Leopardi” (Quartiere Africano), “Ennio Flaiano” (zona Tufello/Vigne Nuove) e “Vaccheria Nardi” (zona Tiburtino/Colli Aniene). Grande novità di questa edizione è la collaborazione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena, i cui corsi di perfezionamento estivi sono tra i più prestigiosi a livello internazionale e richiamano giovani musicisti dal mondo intero.E proprio al Chigiana Percussion Ensemble, formato da giovani percussionisti che si sono specializzati ai corsi della prestigiosa accademia senese, è dedicato il primo degli incontri musicali della nuova edizione. Gli otto membri di questo gruppo (Carlo Capuano, Alessio Cavaliere, Berardo Di Mattia, Lucrezia Liberati, Filippo Sinibaldi, Giulia Vela, Jamil Zidan e Jinsun You) presentano un programma intitolato “Ethno Strokes”, perché è formato da brani che nati dall’esperienza diretta di alcuni compositori con la musica folklorica di ogni parte del mondo, rivista attraverso il loro personale stile. Ci si avventurerà attraverso i più vari stili della musica per percussioni e si potrà contemporaneamente visitare ogni parte del mondo.Si proseguirà venerdì 5 aprile 2019 alle ore 20.00 presso la Biblioteca Ennio Flaiano con Samuele Telari alla fisarmonica, che eseguirà musiche di Bach, Schubert, Mantovani e Saint-Saëns.Venerdì 12 Aprile alle 20.30 presso la Biblioteca Villa Leopardi sarà la volta di Aurora Orsini alla chitarra con musiche di Bach, Sor e Brouwer.Sabato 13 aprile alle 11.30 presso la Biblioteca Vaccheria Nardi Sofia Adinolfi al pianoforte con musiche di Skrjabin, Rachmaninov e Prokof’ev.Venerdì 10 maggio alle 20.00 presso la Biblioteca Ennio Flaiano Federico Fiore alla chitarra con musiche di Frescobaldi, Bach, Scarlatti, Barrios e AlbénizVenerdì 17 maggio alle 20.30 alla Biblioteca Villa Leopardi si terrà “Prendi Nota” Conferenza concerto a cura di Giovanni D’Alò. “Improvvisamente. Tra classica e Jazz” con Simone Pelosi al pianoforte.Venerdì 24 maggio alle 20.00 nella Biblioteca Ennio Flaiano Prendi Nota, Conferenza concerto a cura di Giovanni D’Alò John Cage, Chopin e Alberto Sordi: qual è l’intruso? Con Silvia D’Augello al pianoforteSabato 1 giugno alle 11.30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi Prendi Nota, Conferenza concerto a cura di Giovanni D’Alò. Il rumore del tempo, con il Quartetto Eos e musiche di Šostakovic.Venerdì 7 giugno alle 20.30 nella Biblioteca Villa Leopardi Ivos Margoni al violino e Giulia Loperfido al pianoforte eseguiranno brani di Franck, Prokof’ev e Ravel.Venerdì 14 giugno alle 20.00 presso la Biblioteca Ennio Flaiano il Quartetto Henao con musiche di Schubert, Stravinskij e Mozart.Sabato 15 giugno alle 11.30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi Damiano Barreto al violinom e Akané Makita al pianoforte suoneranno Brahms, Wieniawski e Pärt.Infine venerdì 21 giugno 2019 alle 20.30 alla Biblioteca Villa Leopardi Antonino Fiumara al pianoforte eseguirà musiche di Liszt, Grunfeld, Ravel e Prokof’ev.

28 marzo 2019
Diventa fan di Tiscali su Facebook

Fonte: Corriere quotidiano – Al via “Note in Biblioteca”, la musica nelle biblioteche di Roma